10 Modi Rapidi per Riparare IPTV che non Funziona

Reading time icon 11 min. read


IPTV non funziona

IPTV non funziona correttamente? Se ti ritrovi bloccato con l’errore di apertura dei canali, ecco alcuni suggerimenti per risolvere il problema e riprendere a guardare i tuoi contenuti preferiti senza intoppi.

Se siete abbonati ai servizi:

  • Smarters IPTV Pro
  • Extreme IPTV
  • Anonymous IPTV
  • Applicazioni Smart IPTV

Allora questo articolo può rivelarsi estremamente utile per affrontare eventuali problemi di funzionamento e massimizzare la vostra esperienza di streaming.

La televisione con protocollo Internet (IPTV) ti consente di trasmettere in streaming i canali televisivi tradizionali su Internet utilizzando un browser, un’app, una Smart TV o un box IPTV dedicato.

Anche se i canali TV hanno spesso le proprie piattaforme di streaming, i popolari servizi IPTV offrono accesso illimitato ai contenuti di tutto il mondo tramite un’unica app.

Molti canali non sono mai stati concepiti per l’accesso al di fuori di determinate regioni e di conseguenza glitch e buffering sono problemi abbastanza comuni.

Perché la mia IPTV non funziona?

La tua IPTV non funziona nel 2024? Ci sono numerose possibili ragioni:

  • Internet lento: questo è in gran parte causato da un segnale Wi-Fi debole, troppi utenti sulla rete, problemi hardware o un cattivo ISP.
  • Posizione: il canale che desideri guardare si trova in un altro paese ed è completamente bloccato o non è impostato per lo streaming nella tua regione.
  • Limitazione ISP: il tuo ISP ha una politica per rallentare l’IPTV o il traffico in streaming per conservare la larghezza di banda.
  • Il servizio non funziona: il canale o il servizio IPTV stesso sta riscontrando problemi tecnici o ha interrotto lo streaming.
  • Processore debole: il tuo dispositivo o Smart TV è vecchio e poco potente per le moderne app IPTV.
  • App obsoleta: la tua app IPTV non è aggiornata.

Cosa fare se IPTV non funziona?

Ecco cosa dovresti fare se IPTV non funziona:

1. Testare altri canali

Il primo passo è testare più canali sul tuo servizio IPTV.

Se solo uno o alcuni di essi riscontrano problemi mentre altri funzionano perfettamente, il problema non è la tua rete o l’hardware.

2. Risolvi i problemi di Internet

Se non viene riprodotto nulla, è il momento di testare la tua connessione Internet.

  1. Vai su Google e cerca “test di velocità“.
  2. Fai clic su Esegui il test di velocità e attendi i risultati.

Se la tua connessione è particolarmente lenta, potresti avere un problema con il tuo ISP o con l’hardware.

Il Wi-Fi è influenzato dal posizionamento del router e dalla sua distanza dai dispositivi. Prova a posizionarlo lontano da ostacoli e il più in alto possibile.

In alternativa, per garantire la massima velocità per IPTV, utilizza una connessione Ethernet cablata tra il router e il computer, il box IPTV o la Smart TV.

3. Usa una VPN

Se disponi di una buona connessione ma alcuni canali sono lenti o bloccati nella tua regione, una VPN è la soluzione ideale.

Esistono diversi buoni provider, ma consigliamo ExpressVPN per i suoi server veloci e la sua crittografia.

Ecco come configurarlo:

  1. Abbonati a Express VPN e scarica l’app per il tuo desktop, dispositivo mobile, box IPTV o Smart TV.
  2. Avvia Express VPN e accedi con le tue credenziali.
posizioni dei server expressvpn
  1. Usa i tre punti per aprire un elenco di posizioni del server.
  2. Cerca o scorri fino al paese in cui si trova il canale che desideri guardare.
  3. Usa il grande pulsante on/off e attendi di essere connesso.
  4. Avvia la tua app IPTV.

ExpressVPN eviterà anche rallentamenti e buffering se il tuo ISP sta limitando la velocità di streaming. Inoltre, grazie alla sua vasta rete di server, sarai in grado di accedere ai contenuti da qualsiasi parte del mondo.

ExpressVPN

Sblocca i contenuti con restrizioni geografiche e goditi la massima qualità di streaming con il servizio veloce e affidabile di ExpressVPN.

4. Svuota la cache IPTV

Svuotare la cache dell’app IPTV su TV o dispositivo mobile può correggere alcuni errori che impediscono lo streaming.

Ecco come farlo:

  1. Esci e chiudi l’app IPTV.
  2. Vai su Impostazioni e individua l’elenco delle app installate.
  3. Scorri verso il basso fino a trovare la tua app IPTV.
iptv svuota la cache della app
  1. Cerca le opzioni che dicono elimina o svuota la cache o dati.

App come IPTV Smarters ti consentono anche di svuotare la cache in-app.

Cancellazione automatica della cache dell'app iptv

5. Aggiorna l’app IPTV

Un altro motivo per cui IPTV potrebbe non funzionare è che la tua app non è aggiornata con gli standard 2023.

Gli aggiornamenti frequenti prevengono i problemi e mantengono la sicurezza dandoti accesso a nuove funzionalità.

Indipendentemente dal tuo dispositivo, la maggior parte delle app ti chiederà di aggiornare o almeno di visualizzare una notifica.

Potrebbe essere necessario avventurarsi nelle impostazioni o cercare l’app per eseguire un aggiornamento.

gli smarter iptv controllano l'aggiornamento

Ad esempio, puoi mantenere aggiornata l’app Smarters IPTV andando su Impostazioni e selezionando Controlla aggiornamenti.

6. Prova un’altra app

Se utilizzi un box IPTV, potresti essere vincolato a un determinato provider e software. Tuttavia, ci sono molti servizi diversi che puoi provare sul tuo computer, dispositivo mobile o Smart TV.

Se una particolare app IPTV ha smesso di funzionare, anche se è aggiornata, potrebbe essere il momento di provarne un’altra. Le più popolari sono:

  • IPTV Smarters
  • Kodi
  • TiviMate
  • OTT Navigator
  • GSE Smart IPTV
  • Lazy IPTV
  • IPTV Pro
  • Perfect Player

7. Prova una playlist diversa

Sebbene i box e i provider IPTV siano spesso dotati di app preconfigurate, tutti i software IPTV utilizzano playlist nascoste.

Queste costituiscono la libreria dei contenuti, che contiene i collegamenti ai canali e altre informazioni necessarie per accedere ai flussi.

Se i tuoi canali hanno smesso di funzionare e hai provato altre correzioni, potresti aver bisogno di una nuova playlist da un altro provider.

Ce ne sono centinaia, se non migliaia. Semplicemente cercando su Google “Playlist IPTV” o restringendo la ricerca a qualcosa di simile “Playlist IPTV Sports” otterrai dei risultati.

ott playlist

Ecco come impostare tutto:

  1. Cerca una nuova playlist o iscriviti a un provider IPTV premium.
  2. Copia l’URL M3U o scarica il file in locale.
  3. Apri la tua app IPTV e individua la sezione Playlist.
  4. Aggiungi una nuova playlist e incolla l’URL o scegli il file M3U locale.
  5. I tuoi canali ora dovrebbero essere aggiornati in base alla playlist.

Nota: i provider premium richiedono la creazione di un account e l’accesso con le proprie credenziali.

A seconda dell’app, potresti essere in grado di gestire più playlist e modificarle a tuo piacimento.

8. Usa un altro dispositivo

Nel corso del tempo, le Smart TV, gli stick di streaming e i box IPTV possono diventare obsoleti e non rispettare i requisiti del software e delle playlist attuali.

A un certo punto, i vecchi dispositivi potrebbero non essere più in grado di supportare i nuovi aggiornamenti delle app.

Anche le configurazioni meno recenti faticano a fornire potenza di elaborazione e memoria sufficienti per gestire i flussi moderni.

Fortunatamente, le app IPTV funzionano bene su computer desktop e dispositivi mobili Android.

Se i tuoi vecchi gadget non sono in grado di gestire l’IPTV, prendi in considerazione l’aggiornamento o il passaggio al tuo computer o smartphone.

9. Usa un proxy

Proprio come una VPN, un proxy può aiutarti ad accedere a contenuti geo-bloccati anche se la tua connessione non sarà crittografata.

È inoltre possibile utilizzare un proxy per convertire il traffico multicast IPTV UDP in unicast TCP. Questo può migliorare la riproduzione in streaming su alcuni dispositivi.

Per utilizzare IPTV con un proxy, devi prima avere accesso all’indirizzo e alla porta di un server proxy funzionante e configurarlo sullo stesso dispositivo come app IPTV.

Ecco come farlo su diverse piattaforme:

Windows

La configurazione manuale del proxy mostra l'indirizzo e il numero di porta
  1. Apri Impostazioni, cerca “proxy” e fai clic su Modifica impostazioni proxy.
  2. In Configurazione proxy manuale, scegli Usa un server proxy.
  3. Immettere l’indirizzo proxy e la porta, quindi fare clic su Salva.

Dati mobili Android

Il processo sui dispositivi Android è altrettanto semplice:

  1. Apri le impostazioni e vai su Rete e Internet e Rete mobile.
impostazioni dei dati mobili Android
  1. A seconda della versione di Android, seleziona Avanzate o Dati mobili.
  2. Scorri verso il basso fino a Nomi punti di accesso (APN) e seleziona il tuo gestore di telefonia mobile.
le impostazioni di Android modificano il proxy del punto di accesso
  1. Vedrai quindi le opzioni per inserire l’indirizzo proxy e il numero della porta.

Wi-Fi Android

Se utilizzi una connessione wireless, procedi invece nel seguente modo:

  1. Tieni premuta l’Icona Wi-Fi.
  2. Vai sulla tua rete Wi-Fi” e seleziona Modifica rete.
impostazioni Wi-Fi avanzate Android
  1. Seleziona Opzioni avanzate.
  2. In Proxy, inserisci l’indirizzo e la porta, quindi tocca Salva.

Le app Smart TV basate su Android hanno impostazioni simili.

10. Cambia ISP

Se la tua connessione Internet è lenta dopo aver risolto i problemi della tua connessione Wi-Fi e la limitazione non è un problema, potresti considerare di cambiare provider.

Se si dispongono meno di 5 Mbps non sarai in grado di eseguire lo streaming in modo soddisfacente in modalità HD. Si consigliano almeno 10 Mbps se si dispone di più di un utente attivo sulla rete o si ha intenzione di eseguire più attività contemporaneamente.

Conclusione

Se l’IPTV non funziona nel 2023 ci si può ritrovare in una situazione frustrante. La verità è che probabilmente dovrai affrontare problemi di riproduzione più spesso su questa piattaforma che sulla televisione tradizionale o su piattaforme come Netflix.

Se proverai le nostre correzioni suggerite in questo articolo, potrai goderti IPTV al massimo.

È economico, o in molti casi gratuito, e supporta una selezione di contenuti molto più ampia rispetto a qualsiasi altra forma di streaming.

Con l’utilizzo di una VPN, puoi guardare facilmente i tuoi canali preferiti da qualsiasi parte del mondo.

FAQ

Come si cancella la cache IPTV?

La cache è il luogo in cui vengono archiviati i dati relativi al tuo account, alle impostazioni e alle abitudini di visualizzazione.

Tenendolo in memoria, il servizio IPTV si carica più velocemente e in modo più efficiente. A volte i dati possono essere danneggiati.

Per svuotare la cache IPTV, vai alle impostazioni del tuo dispositivo e individua l’elenco delle app. Trova la tua app IPTV e cerca l’opzione per cancellare cache, dati o entrambi.

Nota: a seconda dell’app o del servizio IPTV, ciò potrebbe comportare il ripristino di alcune delle impostazioni o dei canali salvati.

Perché la mia IPTV presenta problemi?

IPTV può presentare problemi per molte motivi. I più comuni sono una connessione Internet scadente, un’app obsoleta, una TV o un dispositivo vecchi, il tuo ISP che blocca o limita il servizio.

Come si riavvia IPTV?

Il riavvio del servizio IPTV dipende da come vi accedi.

  • Desktop: disinstallare il software IPTV, riavviare il computer e reinstallare il software.
  • Browser: disconnettiti dal servizio, cancella i cookie e la cache di Internet, disinstalla e reinstalla eventuali estensioni del browser IPTV e riavvia il browser.
  • App Android: individua l’elenco delle app nelle impostazioni, trova l’app IPTV, forza l’arresto, cancella la cache e i dati dell’app e riavvia il dispositivo.
  • App Smart TV: esci dall’app, cerca le impostazioni di cancellazione della cache o reinstalla l’app. Quindi riavvia la tua Smart TV.
  • Box IPTV: disconnettersi dal dispositivo, eliminare le impostazioni della connessione Internet, spegnere l’alimentazione e scollegare il box, quindi riaccenderlo. In alternativa, controlla il manuale dell’utente per vedere come eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica.

Una VPN interromperà il buffering della mia IPTV?

Una VPN può impedire il buffering della tua IPTV se il tuo provider Internet sta deliberatamente limitando la tua velocità di streaming.

Questo perché una VPN crittografa il traffico, impedendo all’ISP di riconoscere che stai guardando IPTV.

Una VPN a volte può anche migliorare la riproduzione di contenuti destinati ad altre regioni. Ad esempio, se stai cercando di guardare un canale in Francia ma ti trovi negli Stati Uniti, la connessione a un server francese può essere più stabile rispetto alla normale connessione.

Naturalmente, questo è vero se il contenuto è bloccato a causa di restrizioni geografiche, che è uno dei motivi principali per cui IPTV non funziona nel 2023.

Se ti è piaciuto questo articolo lasciaci un messaggio nella sezione commenti qui sotto.

Conclusioni

In conclusione, affrontare i problemi di IPTV Smarters Pro e simili, come il malfunzionamento di SmartOne IPTV, può essere frustrante, ma non impossibile.

Con le soluzioni rapide fornite in questo articolo, puoi superare gli errori di apertura dei canali e ripristinare la tua esperienza di streaming in pochi passaggi.

Ricorda di seguire attentamente le istruzioni e, se necessario, consultare il supporto tecnico per una risoluzione ottimale.

Scopri come affrontare queste sfide comuni e ripristinare la tua esperienza di streaming senza interruzioni.

Con un po’ di pazienza e dedizione, potrai goderti i tuoi contenuti preferiti senza inconvenienti!

More about the topics: IPTV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *